Trattamento per discopatie

 I sintomi delle discopatie
Segni di discopatie: mal di schiena

Quando un disco è usurato, assorbe meno bene gli urti. Questo crea microtraumi locali che creano infiammazione, dolore e contratture muscolari. Questi sono mal di schiena (lombare), mal di schiena (parte superiore della schiena) o dolore al collo (collo).

Gli episodi di lombalgia, lombalgia e cervicalgia durano da 15 giorni a 3 mesi. Possono diventare più frequenti e poi diventare cronici. In alcune persone il dolore è così forte da costituire un vero handicap nella vita personale o professionale. 

Mancanza di sensibilità o formicolio 

La discopatia può anche essere segnalata da una ridotta sensibilità alle braccia o alle gambe, formicolio, braccia e gambe indebolite, difficoltà a camminare, quando un nervo viene compresso. 

 
rigidità 

La discopatia può causare rigidità alla schiena. 

 
 Trattamenti per la discopatia 

Il trattamento delle discopatie consiste principalmente nell'alleviare i sintomi . Per questo vengono utilizzati analgesici, antinfiammatori e miorilassanti, combinati con il riposo. Le iniezioni di corticosteroidi possono essere eseguite quando il dolore non è alleviato dai farmaci. 

Quando il dolore associato alla malattia del disco diventa cronico, possono essere prescritte sessioni di fisioterapia. Allo stesso tempo, le persone che soffrono di mal di schiena a causa della malattia del disco imparano a proteggere la colonna vertebrale. 

La chirurgia è considerata solo quando il trattamento medico e la riabilitazione fisioterapica non alleviano il dolore cronico. Tuttavia, le tecniche chirurgiche non eliminano completamente il dolore. Li mitigano. Esistono diverse tecniche. La tecnica di artrodesi prevede la saldatura delle vertebre. Bloccare e fondere le vertebre aiuta ad alleviare il dolore. L'artroplastica consiste nella sostituzione di un disco danneggiato con una protesi (disco artificiale). 

Soluzioni naturali per il dolore correlato alle discopatie

Le erbe con proprietà antinfiammatorie sono efficaci nel trattamento del dolore associato all'infiammazione. Tra questi, Artiglio del diavolo o Harpagophytum, gemme di ribes nero. 

Quale dieta in caso di discopatie ? 

Favorire cibi alcalini (verdure, patate...) ed evitare cibi acidificanti (dolci, carne...) può ridurre il dolore infiammatorio, gli acidi aggravano l'infiammazione. 

 
 Prevenire le discopatie

La discopatia può essere prevenuta evitando il sovrappeso, praticando attività fisica, che garantisca una buona muscolatura della schiena, ma anche non fumando, assumendo buone posture, lavorando o praticando sport in particolare e indossando carichi pesanti. 

Condividi questo prodotto

1 review for Sit voluptatem

  • admin - November 22, 2018

    Good Product

Add a review

Your email address will not be published. Required fields are marked *





Hai bisogno di aiuto? Chatta con noi
Bisogno di aiuto? Chatta con noi
Clicca su uno degli operatori disponibili
Logo footer Emiliano Raciti Osteopata
Chatta Adesso